Articolo in evidenza

Noi, amanti della salute!

Io credo che siamo per davvero tanti ma tanti a essere perdutamente innamorati della buona salute del proprio corpo. E infatti senza una buona salute si vive male, e si rischia anche di ammalarsi e di non sentirsi bene con sé stessi. Mi par dunque ben chiaro come questo possa essere in tutto e per tutto problematico, se non vogliamo considerare la necessità di stare bene attenti non solo alla propria alimentazione, ma anche e pure una buona cura di esercizio fisico.

Da questo punto di vista allora io vi consiglio di apprestarvi a questa nostra lettura solo dopo che avete preso in piena considerazione anche la vostra specifica e più propria situazione. Ed è poi a partire da questa che voi potrete allora promuovere una analisi personale, che sia ben chiaro non deve prescindere, se vi volete intervenire sul punto, dai consulti con gli esperti del settore. E io di per certo non sono un esperto, ma solo un amatore se così vogliamo.

Continua a leggere

Articolo in evidenza

Attenzione alle diete fai da te!

Io vi dico una cosa, e credo che su questo punto in realtà dovremmo essere un po’ tutti già in sé e per sé d’accordo: non ci si deve andare a prendere delle diete così a caso da internet, dato che in questo caso vi è il rischio non da poco di farsi solo del male. Non bisogna insomma mai fare nulla in questo caso: mai affidarsi alle diete fai da te, e io vi dico per davvero mai! Dovreste stare molto ma molto attenti a questa circostanza, io ne sono ben certo: ne va della vostra stessa salute!

Comunque sia io non capisco se voi vogliate o meno farvi proprio insieme a una circostanza di sua autonoma rilevanza che abbia a considerare il ruolo più proprio di questo pianeta. E poi io vi dico che se volete fare vostra una autonoma dieta, che sia o non sia verso uno specifico effetto, dovete consultare un esperto dietologo, una persona insomma che ha una laurea in medicina e dunque sa bene e per davvero che cosa deve fare, voi lo sapete bene.

Continua a leggere

Articolo in evidenza

Come si impara a fare esercizi?

Non è proprio facile cominciare a fare degli esercizi fisici, insomma a meno che non si voglia provare a fare cose molto molto semplici come andare a correre. Insomma, a parte qualche consiglio sulle modalità e sulle durate, io penso infatti che non sia così difficile prendere e andare a correre, anche se comunque voi ancora non sapete per esempio cose specifiche. Ed è ben chiaro che per certi esercizi fisici mirati la cosa più consigliata è avere un personal trainer.

Il personal trainer è ben chiaro che lo trovate nella palestra in cui voi già andate o in cui avete intenzione di andare: è probabile infatti che questa persona vi insegni come fare gli esercizi, e anche come alternarli tra loro per poter ottenere i migliori risultati dalla loro simbiosi e dalla loro connessione. Insomma, io vi consiglio di stare bene attenti allora a non provare da soli cose strane, dato che vi potreste fare anche molto male, e dunque è in sé e per sé e già una scelta a dir poco stupida, a mio modesto parere.

Da questo punto di vista, dunque, potete certo solo informarvi attraverso la visione di appositi video su YouTube, oppure anche e pure leggere qualche bella guida per immagini al completamento di questo tipo di esercizi, in quanto questo altro non può fare che rovinarvi la vostra collezione. E dunque cercate allora di andare avanti e di stare bene attenti nella vostra ricerca e nella vostra stessa informazione.

Attenzione a come riproducete!

Insomma, sapete, fintanto che voi dovete fare niente altro che ascoltare e sentire il vostro caro amico personal trainer, in quanto in ipotesi contraria vi è davvero un gran bel problema in caso contrario. E dunque il problema consigliato è quello di stare molto attento, e questo complica le cose: dunque, a mio possibile e autonomo problema, il mio consiglio è che dovreste ascoltare il vostro personal trainer, bene attenti a cosa questo comporta eh, sia ben chiaro.

E dopotutto, il mio personale consiglio è anche quello di stare attenti a cosa trovate su internet, e in specie a stare anche concentrati sul fatto che si debba avere e fare tutto quanto si dice, però stando bene attenti anche che questo vi conviene e vi determina il peggio. Dunque, andate avanti e prendete in considerazione gli esercizi fisici, che voi possiate fare. E ora, vediamo un po’ insieme!

Un fortino nel nostro letto a castello?

Forse voi vi starete chiedendo in base a questo mio titolo se questo fortino di cui vi sto parlando io la abbia trovato nel Far West o invece se la stia ancora e adesso cercando. Beh vi farà piacere sentire che lo ho già trovato e comprato, e ora questa meraviglioso letto a castello fa bella mostra di sé in casa mia come se fosse un fortino per i miei bimbi, vicino a tutti gli altri e tanti giochi che lì ci sono. Ma voglio condividere con voi il mio successo e dunque farvi anche conoscere come la ho trovata questo letto a castello perfetto per me.

Diciamo che con i miei bambini ho girato e girato negozi senza mai trovarne uno che piacesse sia a me che a loro, in quanto come problema in sé e per sé non è poi così grande e non superabile, ma il fatto è che molto spesso non trovavo quello che potesse anche dare un po’ di colore alla nostra stanza e alla nostra casa e dovevo allora girarne centomila finché non mi innervosivo e allora abbandonavo ogni speranza e me ne tornavo a casa senza nulla di nulla in tasca e con tanta ma tanta frustrazione dei miei bimbi invece.

E però sapete allora come ho fatto a risolvere questo mio problema che non riuscivo a trovare il letto a castello perfetto anche e per i miei figli? Perché in fondo ho comprato questo letto a castello e oggi sono del tutto e in pieno entusiasta io e i miei figli di come esso funzioni e di ciò che mi sa offrire. Ma questo vi basta a voi o no? A me basta di per certo, visto che insieme con il risparmio mi son preso pure e anche un bel letto in legno a castello tutto colorato che mi è ben utile! Io ritengo che anche voi possiate fare altrettanto.

Una cosa davvero da matti!

Io penso allora che se siete davvero interessati a migliorare la vostra esperienza di genitori con dei bimbi tranquilli sia in ottica di notte che in ottica poi e anche di giorno, che un acquisto di questo tipo ossia di un letto a castello multicolore di buona qualità sia il massimo possibile, e che insomma non si possa di per certo chiedere di più. In fondo, un prodotto bello liscio e pulito come si deve fa ancora maggiore effetto, o no?

Un arricciacapelli che mi ha salvato la serata

Sapete, sono arrivata in casa e mi sono trovata con i capelli in tutto e per tutto scompigliati, e questo se sapete cosa significa, beh, significa e determina che io mi sono trovata in difficoltà dal momento che in poco tempo sarei dovuta uscire con le mie amiche, e avevo dunque il bisogno di mettere a posto il prima possibile la mia acconciatura. E non so se voi avete mai provato quanto questo sia a dir poco difficile: vi posso dunque dire che un arricciacapelli semplifica molto ma molto le cose.

Anzi, se vi fidate di quello che vi dico, anzi, vi sarebbe la necessità di fare molta attenzione, e dunque di muovere qualche passo in avanti, dato che questo può fare in modo e determinare di raggiungere un risultato quanto mai vicino a tutto quello che vi serve, e da questo punto di vista allora è ovvio che voi potete anche allungare una nuova attenzione in sé e per sé a quanto voi volete ricevere, e forse da qui potete allora ottenere il massimo da ogni singola cosa. Però non so se voi volete o meno ottenere queste stesse cose, o se invece avete obiettivi diversi.

Però allora io vi consiglio di andare in seguito e a procedere e a proseguire di andare in avanti e a collegare e risolvere ogni singolo problema, ma io non voglio mica dirvi che questo nostro caro arricciacapelli sia anche e pure una panacea eh, perché così non è. Invece io vi consiglio di andare in avanti e di prendere in considerazione ogni singola circostanza autonoma che valga la pena di dare in luogo e in autonomia totale e propria, perché questo io vi dico non può valere in singola cosa o in altra o autonoma circostanza.

Ma si può o non si può risolvere ogni problema di capelli?

Beh, se mi credete e se volete essere sinceri con me e con voi stessi, è ben chiaro che una singola spazzola arricciacapelli non è che possa risolvere tutti ma proprio tutti i vostri problemi di capelli, dato che ho già detto prima che non si tratta mica di una panacea. Eppure, e comunque, voi dovete anche considerare ogni singola cosa, perché in questo senso potete anche allora stare attenti a un valore aggiunto che si ponga in una ottica di valutazione complessiva dei servizi offerti da un certo prodotto.

Le mille radiazioni di un forno a microonde?

Quante volte si sente dire di non stare troppo vicini con la testa a un forno a microonde in funzione perché se no ti fanno male le radiazioni? Io non credo che questa sia una leggenda metropolitana, e dunque vi voglio qui invitare a stare molto ma molto attenti e dunque anche a tenervi a distanza dai forni a microonde in funzione. Insomma, ci mettete dentro quello che dovete metterci, lo fate partire e poi vi allontanate, e tornate quando è pronto e ha finito di fare il suo lavoro. Basta attivare un bel segnale acustico per risolvere il problema, o no?

E dunque io vi invito a prestare molta ma molta attenzione a questa circostanza, e dunque a non andare in avanti alla ricerca spasmodica di soluzioni strane o di questo genere, perché di per certo non vi può far bene, e dunque vi conviene comunque stare molto ma molto attenti e tenervi in tutto e per tutto alla larga. Per questa ragione e per molte altre, quando vi accingete ad acquistare un forno a microonde, fate bene ma bene attenzione a quale modello particolare voi vogliate scegliere.

E mi raccomando qui e or ora che voi dovete scegliere un bel modello con tante funzioni, ma che sia anche di quelli sicuri al cento per cento, dato che in questo modo vi potrete evitare di dovervi fare mille e mille domande di volta in volta su come usarlo e cose simili. Quindi state bene attenti, mi raccomando, e non fate stupidate. Detto questo, allora, vi vorrei chiedere se anche voi fate uso di grill con microonde oppure no, e se nel caso che cosa usate per scaldare velocemente i cibi e roba simile, con funzioni del tipo dello scongelamento. La natura? Ditemi voi!

Di cucina in cucina, di mamma in mamma…

Ed è anche vero che di solito sono in specie le mamme a dare raccomandazioni e consigli di questo tipo, perché sono sempre ma sempre attente a quello che fanno i figli e in specie alla sicurezza dei propri bambini, come in fondo è ben normale e auspicabile che sia, dico io. Quindi, se mi capite e mi volete seguire, ciò che è meglio fare è prestare una grande attenzione a ogni cosa, e dunque stare anche molto ma molto attenti al prosieguo delle vostre riflessioni e dei vostri ragionamenti. Sempre e comunque, se mi capite.

Andiam, andiam, andiam a camminar… con le scarpe da trekking!

E apriamo allora citando il caro e bel motto dei sette nani, che ne dite? E io vi posso dire infatti che vi è una cosa che per voi può e forse deve essere molto ma molto strana e curiosa: e che cosa è questa cosa? Beh, è semplice! Voi vi starete chiedendo se vi sia proprio il bisogno, e se del caso quale e quanta sia questo bisogno, di portare un paio di scarpe da trekking quando ci si trova nel bisogno e nella necessità di fare uso di una camminata o di una escursione. Non che una risposta a questa domanda possa poi essere data in genere così e in sé e per sé, dato che si presuppone di per certo una necessaria considerazione delle contingenze.

Ma vediamo di andare avanti per passi e di ricercare allora una buona cosa da dire e da considerare, e in questo senso di porre una maggiore cura sul ruolo che è più proprio di un settore assai particolare e suo quale è quello del passo a passo su in montagna o in valle: in fondo io penso che una buona parte di voi sia impegnato in una o più di queste passeggiate, e non invece in una cura sia propria di tipo personale o anche e pure professionale. E dunque cerchiamo di stare bene attenti e di valutare con attenzione questa cosa.

Che se poi vi foste anche e pure preoccupati di operare una valutazione la quale, io penso già in sé e per sé, ma poi anche magari ove declinata in più e varie e differenti camminate ed escursioni, le si volessero valutare come in concreto tali da non superare una problematica sia generale che specifica sul punto, ecco allora che io non comprendo quale utilità si possa trarre da una idea di questo genere. Le scarpe per montagna di cui voi tanto vi vantate poi tanto, e così tanto tale da necessitare di una pazienza particolare?

Insomma, io vi racconto la mia…

Non vi è proprio alcun minimo dubbio sul fatto che una maggiore o minore esperienza in fatto di montagna che si abbia nel punto di questo genere, possa essere tale da modificare, e anche in modo radicale, una comodità di uso di queste scarpe che sia necessaria per poter apprendere un uso specifico di uno strumento particolare quale è questo.

I ricambi perfetti per la mia macchina da cucire

Ed ecco che finalmente è venuto fuori che ho trovato i ricambi migliori possibili per la mia povera macchina da cucire, che in questi ultimi giorni sembrava che stesse per sfasciarsi tutta e che dunque avesse ancora davvero ben poco da darmi e da offrirmi. E invece, ora che ho trovato i pezzi migliori con cui sostituire quelli che non vanno più bene, ho la certezza che la mia cara e vecchia macchina da cucire potrà seguirmi ancora molto ma molto a lungo, e tutto questo in una ottica di fedeltà e di affezione, se mi capite per bene.

E poi mi viene ben naturale chiedermi una cosa… ma come diavolo avrei fatto se non avessi trovato questo salvifico posto che mi dà tutti i pezzi di ricambio migliori per le macchine da cucire? Avrei dovuto forse prenderne una nuova? Oppure mi sarei semplicemente arresa alla sconfitta, e avrei deciso di non far proprio nulla, e dunque di lasciarmi arresa arresa di fronte a questa improvvisa e subitanea sconfitta? Io proprio non lo so, se mi credete bene e se non mi credete amen, però sia ben chiaro che mi sarei trovata in difficoltà, poco ma sicuro.

Altrimenti ci potremmo anche noi qui interrogare su che cosa avreste fatto voi, o no? Perché io credo bene che queste possono anche sembrare delle questioni di secondo ordine, eppure per molti e non solo per altri queste possono essere questioni che nell’ambito di una economia di casa quotidiana può determinare e portare a molti ma molti problemi, alcuni anche di tal fatta e di tale entità da far venire su i nervi e la rabbia a tante di quelle persone che voi forse qui e in sé e per sé nemmeno ve le potreste immaginare. Ma ci pensate?

Una soluzione a ogni domanda e a ogni perché

Ehm no, ve lo dico, semplicemente non esiste, e quindi e dunque io vi avverto che questo mio altro non è se non un semplice titolo che vuole essere a effetto, ma che magari poi su di voi non ha sortito alcun effetto e dunque amen, non sto mica qui a piangermi addosso perché non sono riuscita nel mio intento iniziale. Comunque sia, io non so, quindi vi invito a scrivermi nei commenti per farmi sapere come voi avreste risolto questo annoso problema, a dir poco spigoloso.

La pentola a pressione per il vostro bollito perfetto!

Se volete farvi una bella cenetta a base di un bollito di carne che a molti piace e a pochi non piace, potete pensare di procedere con l’acquisto di una bella pentola a pressione di quelle pensate apposta per il bollito. Io non so se ne conoscete la loro esistenza, ma io ho scoperto su internet che esistono addirittura le specializzazioni per le pentole a pressione, come se fossero andate alla università. Non vi sembra una cosa quasi comica e assurda? E invece è proprio così.

Io vi consiglio di provare a informarvi in prima persona per potervi anche voi accorgere di quanto sia reale tutta questa cosa: è pazzesco, se mi permettete di dirlo, eppure è così, ed è una cosa molto ma molto strana e particolare. Io credo allora che se tutti ci mettessimo a informarci su una pentola a pressione in sé e per sé su queste cose e su questi temi, la nostra cucina e i nostri piatti non potrebbero fare altro che migliorare nettamente. Forse allora è proprio meglio mettersi a curare questi aspetti anche in una cosa in sé e per sé e già fin da ora da noi.

Provate allora e poi fatemi sapere, sia che sia nei commenti a questo stesso post, sia che sia invece dalla pagina dei contatti che è altrimenti fornita, per sapere il motivo e il perché del vostro movimento in questo senso e secondo questo tipo di movimento autonomo e in sé e per sé. Io credo che se voi stessi vi doveste mettere a operare una ricerca autonoma e corretta e perplessa in questo senso, forse vi potreste accorgere di quanto questo tema sia sottovalutato, e in fondo affrontato da chi naviga per la rete.

La cucina in casa tua, la cucina nella tua pentola

Non è di per certo una cosa facile andare a curare anche la propria prospettiva di cucina in casa attraverso di dover andare a prendere in considerazione il maggiore o minore dispendio che voi potete conoscere, bensì anche e anzi e invece voi dovreste prendere anche in attenzione un altro e diverso prospetto di tipo differente e coerente. Ossia, in altre parole insomma, nel momento in cui voi doveste scendere a prendere in piena e assoluta attenzione anche la questione della combinazione con gli altri elementi e strumenti della vostra casa, in tema di elettrodomestici o di stoviglie.

Investire nell’abbonamento in palestra

Non sempre le palestre hanno dei costi poi tanto abbordabili, e questo significa e determina che si deve vedere proprio per bene se ci si vuole iscrivere per davvero, o se invece ci si possa togliere il capriccio dei muscoli con qualche bella corsetta gratuita o con una spesa minima e contenuta per comprarsi la attrezzatura in casa propria. In fondo, con gli sconti su queste attrezzature che in sé e per sé si possono già trovare qua e là per la rete, ci si può anche sperare di cavarsi fuori alla grande, non credete?

In caso contrario, o in altre parole se voi vi accorgete che un abbonamento a una palestra è proprio ciò che vi serve e che volete, allora dovrete fare una bella ricerca di tipo comparativo, per vedere e valutare se vi sia la possibilità per prima cosa di risparmiare qualche soldo, e in secondo luogo, e questo specie a parità o quasi di prezzo, di valutare quale sia la palestra migliore. Il che non significa valutare solo e soltanto quale di quelle che avete visto sia la più fornita dal punto di vista del numero degli attrezzi eh, sia ben chiaro!

Dovete anche valutare con attenzione quali siano i loro orari di apertura, per valutare se essi poi sono in effetti a coincidere con quelli che sono i vostri orari liberi nei quali ci potreste andare in palestra. Ma ancora poi voi dovreste anche guardare e chiedere se nel prezzo vi siano anche dei personal trainer che vi seguono e vi danno consigli, esercizi di prevenzione a diversepatologie e magari poi anche e pure vi fanno una scheda con gli esercizi da fare per raggiungere i risultati che voi volete. Per esempio, se volete fare un esercizio di dimagrimento, e anche e pure quello di aggiunta della muscolatura.

Come si può scegliere una ottima palestra, allora?

Vi può aiutare in questo senso di per certo anche tutto quanto noi abbiamo già fatto: e questo richiede e si vuole fare, anche in una ottica di processo e di procedere in avanti, bisogna stare bene attenti a prendere in stretta e propria considerazione anche il valore del tutto proprio di questo elemento sia proprio che autonomo, ma questo non vale in una prospettiva che voglia essere così tanto ampia da prestare attenzione al ruolo di un acquirente. Dunque, io vi consiglio di prestare una attenzione sempre più crescente a voi e a loro.

L’America anti-salute

E in effetti io credo che voi lo sappiate e lo abbiate visto anche in tv, insomma, che in America ci sono molti ma molti problemi per quanto riguarda la situazione della salute. E infatti da questo punto di vista gli americani sono usi andare molto ma molto spesso nei fast food e mangiare chili e chili di schifezze ultra fritte, che di per certo non fanno bene al corpo. Non solo fanno ingrassare, infatti, ma rendono meno agevole la circolazione del sangue, con tutto ciò che ne consegue. Insomma, questo comporta grandi rischi, è chiaro.

Ma allora voi cosa ne pensate di una attenzione che ci richiede e ci consiglia di andare in avanti e di considerare molte ma molte cose, in quanto queste danno moltissimi seguiti negativi, il che significa che questo non ne vale molto né granché la pena. Questo è ben chiaro, e lo vedete bene anche se vi guardate un po’ di documentari fatti sullo stato di salute e su quello che è l’abuso di cibo spazzatura che fanno gli americani. Quando mai negativo, anzi, io vi vorrei dire.

State bene attenti anche voi a non cadere nelle stesse cose anche qui in Italia, sicché si rischierebbe di andare nelle brutte conseguenze e nelle pessime abitudini di questi soggetti che in effetti e di per certo ben poco ne capiscono in quanto a tutela della propria salute. E questo già in sé e per sé ha un valore che io non solo definirei molto ma molto basso, bensì anzi io vorrei dire che da questo punto di vista voi dovreste avanzare e curare molte altre conseguenze.

E ci son fin troppi cibi spazzatura!

Io non so se voi lo sapete oppure no, ma in queste circostanze vi sono una serie di attenzioni dal punto di vista di una cura che a volte viene fatta in poco e per punto totale. Per quello che mi riguarda, voi dovreste stare attenti a controllare il vostro cibo e la dieta che consumate, per non cascare nelle stesse mani di quelli che sono gli americani. E insomma questo è un pessimo punto di vista da questo paragone in sé e per sé, e io credo che già anche voi ci abbiate fatto non poco caso.

E dunque che cosa ne possiamo dedurre noi? Beh, è semplice, bisogna aver cura di tutto quanto e di ogni singola cosa, da che ciò significa che voi dovete stare bene attenti.